ItalianoEnglish

Via Lombardia, 9
56029 Santa Croce sull’Arno
PI, Italia



tel. 0571 31658

info@treeffegroup.it

Comunicazione Stakeholders

Conceria Tre Effe Srl si propone di essere un’Azienda che basa le sue attività sul rapporto e sul dialogo continuo con i suoi Stakeholder, includendo in questa definizione individui o gruppi di individui che influenzano e/ o sono influenzati dalle attività di un’impresa, dai suoi prodotti e servizi e, dai relativi risultati di performance.

Sono Stakeholder di Conceria Tre Effe i Clienti, i Dipendenti, le Organizzazioni Sindacali, la Istituzioni, la Collettività, i Fornitori e Partner Commerciali.

 

Per poter affrontare questi temi, Conceria Tre Effe Srl si è dotata di un Sistema di Gestione prendendo come riferimento le principali Normative Internazionali sulla Responsabilità Sociale. Il Sistema di Gestione di Conceria Tre Effe Srl è conforme alle prescrizioni della SA8000:2014.

 

A tal proposito la.Direzione ha emesso:

Politica Resp. Sociale

Codice Etico

 

 

Politica Resp. Sociale

 

La Direzione Generale ha implementato un Sistema di Gestione per Ia Responsabilità Sociale conforme ai requisiti della Norma Sa 8000:2014 ed ha definito la presente Politica per la Responsabilità sociale per rendere pubblico il proprio impegno a confermarsi a tale standard internazionale.

A tal fine la Direzione dell’Azienda si impegna ad aderire e a conformare le proprie politiche e procedure:

 

  • A tutti i requisiti della norma di riferimento Sa8000:2014
  • Alle norme e convenzioni Internazionali e alle Convenzioni dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO} di riferimento richiamate dallo Standard
  • Alle Leggi nazionali applicabili, alle normative di settore, alle condizioni contrattuali e a ogni altro requisito volontariamente sottoscritto e adottato

 

Gli impegni specifici di rispetto dei requisiti Sa8000:2014 e le attività poste in essere sono in sintesi:

 

LAVORO MINORILE

 

  • Non favorire, impiegare o sostenere l’utilizzo del lavoro infantile mantenendo idonee documentazioni come prova verificabile dell’età

 

LAVORO FORZATO O OBBLIGATO

 

  • Non favorire, impiegare o sostenere il lavoro forzato

 

In particolare:

 

  • L‘azienda non trattiene documenti d‘identità del personale in originale, non prevede forme di deposito o trattenute di parte del salario (indennità, premi…)
  • Tutte le ore di lavoro straordinario sono volontarie; non vengono utilizzare forme di coercizione, minacce o sanzioni per costringere i lavoratori a svolgere lavoro straordinario
  • Non ci sono restrizioni irragionevoli alla libertà di movimento del personale, includendo lo spostamento durante le pause, comprese quelle fisiologiche, quello per accedere all’acqua, alle cure mediche necessarie o alle aree adibite alle pratiche religiose
  • Le misure di sicurezza applicate dall’organizzazione non intimoriscono i lavoratori né limitano ingiustificatamente il loro movimento
  • Le condizioni di lavoro definite al momento dell’assunzione non differiscono in alcun modo da quelle applicate poi durante l’impiego
  • Il personale è libero da forme di pressione, coercizione o minacce che potrebbero in qualche modo costringerlo ad accettare un lavoro o a mantenere l’impiego

 

SALUTE E SICUREZZA

 

  • Garantire luoghi di lavoro adeguati, sicuri e salubri e attuare misure per prevenire incidenti, infortuni, malattie professionali; a tal fine la Società ha, infatti, messo in atto tutte le azioni idonee ad arginare e prevenire le cause dei potenziali rischi

 

LIBERTÀ DI ASSOCIAZIONE E DIRITTO ALLA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA

 

  • Rispettare il diritto dei lavoratori ad aderire alle Organizzazioni Sindacali; L’Organizzazione ha informato il proprio personale in merito al diritto dei lavoratori di formare, partecipare e organizzare sindacati senza alcuna forma di ritorsione o discriminazione nei confronti dei rappresentanti sindacali
  • Garantire il diritto alla contrattazione collettiva senza alcuna ripercussione sul personale
  • L’organizzazione non propone o avvia le elezioni dei lavoratori le quali sono indipendenti e gestite liberamente dagli stessi; la loro partecipazione in questo processo è volontaria
  • Rispettare tutte le disposizioni dei contratti collettivi
  • Garantire l‘apertura al dialogo con i sindacati, dimostrando buona fede nella contrattazione con le organizzazioni sindacali

 

DISCRIMINAZIONE

 

  • Non effettuare sostenere alcun tipo di discriminazione nei confronti del personale in base ad alcuna condizione (razza, sesso, ceto sociale, origine raziale, casta, nascita, religione, invalidità, orientamento sessuale, responsabilità familiare, stato civile, appartenenza sindacale, opinioni politiche, età o qualsiasi altra condizione che potrebbe dar luogo a discriminazione). Tali garanzie sono assicurate per tutto il percorso lavorativo dalla selezione del personale, allassunzione, all’accesso alla formazione, alle promozioni, al licenziamento e al pensionamento
  • Garantire che le offerte e gli annunci di lavoro, i manuali, i dèpliant, il materiale per la formazione, le relazioni, i poster e gli altri materiali di comunicazione non sono discriminatori
  • Garantire che gli eventuali episodi di discriminazione di cui si dovesse venire a conoscenza siamo documentati,  riesaminati dall’organizzazione e diano origine ad  un piano di rimedio documentato
  • Garantire che tutto il personale abbia pari opportunità nel candidarsi e nell’essere preso in considerazione per le stesse mansioni.
  • Garantire che tutto il personale sia trattato in modo equo per quanto riguarda i benefit

 

PRATICHE DISCIPLINARI

 

  • Non utilizzare né sostenere pratiche disciplinari o abusi verbali contrari al rispetto della dignità delle persone
  • Garantire che tutti i lavoratori vengano informati quando è stato avviato un procedimento disciplinare nei loro confronti ed abbiamo il diritto di partecipare e di essere ascoltati in qualunque procedura disciplina re che li riguardi
  • Garantire che siano disponibili registrazioni adeguate e precise relative a tutti i casi di azioni disciplinari con lopportuna evidenza che i lavoratori siano stati dovutamente informati circa le azioni intraprese

 

    Le sanzioni irrogabili sono del seguente tipo e grado:

 

  • RIMPROVERO VERBALE
  • AMMONIZIONE SCRITTA
  • LICENZIAMENTO

 

ORARIO DI LAVORO

 

  • Adeguarsi e rispettare l’orario di lavoro previsto dalla legge, dagli accordi nazionali e locali e dai contratti collettivi nazionali applicati
  • Garantire che siano adottate misure ragionevoli per informare i lavoratori circa la natura e la durata prevista di quelle circostanze eccezionali di mercato che possono rendere necessarie più ore di lavoro, con un preavviso sufficiente che consenta loro di adattarsi alla situazione
  • Implementare sistemi di rilevamento delle ore di lavoro effettive e le pause di tutti i lavoratori, in maniera chiara e trasparenze, garantendo che i lavoratori possano confermare la loro correttezza e completezza
  • Garantire che le registrazioni delle ore lavorate siano conservate in maniera adeguata ed accurata

 

RETRIBUZIONE

 

  • Applicare i contratti collettivi nazionali di lavoro, con particolare riferimento all’orario di lavoro, ai livelli retributivi, alla regolamentazione di ferie e pause di riposo nonché agli straordinari
  • Garantire che tutto il personale possa richiedere informazioni in merito al salario percepito attraverso segnalazioni al Responsabile del Personale il quale è tenuto a fornire chiarimenti, in modo tempestivo, nel merito compreso il metodo utilizzato per il calcolo dei salari, i sistemi premianti, le indennità e gli incentivi a cui i lavoratori hanno diritto in base alle leggi applicabili

 

SISTEMA DI GESTIONE

 

  • Attuare un processo di qualifica e monitoraggio nei confronti dei Fornitori che tenga in considerazione, per quanto rientrante nelle possibilità dell’Azienda, anche le conformità ai requisiti Sa8000:2014
  • Assicurare a tutto il personale adeguata formazione sullo standard Sa8000.

 

La Direzione si impegna altresì:

 

  • Ad assegnare risorse all’attuazione e al miglioramento del Sistema di Gestione Sa8000:2014
  • A diffondere la Politica di Responsabilità Sociale ai diversi portatori di interesse, attraverso opportuni canali di comunicazione ed attività informative
  • A coinvolgere le parti interessate
  • A non attuare alcuna forma di ritorsione nel caso in cui fossero segnalare azioni o comportamenti dell’Azienda non conformi alla norma Sa8000:20 14
  • Garantire l’accesso alla verifica. In particolare nel caso di audit con o senza preavviso presso l’azienda, allo scopo di certificarne la conformità ai requisiti del presente standard, la nostra Società assicura laccesso a i propri locali ed alle ragionevoli informazioni richieste dall’auditor

 

 

Si ricorda che i lavoratori e le parti interessate hanno la possibilità di inviare segnalazioni/reclami all’indirizzo dellente di certificazione INTERTEK:

 

INTERTEK ITALIA SPA

Via Mignoli, 2/A – 20063 Cernusco sul Naviglio (Ml)

Phone:02 36766350 I Fax. 02 36766302

mi.italy.general@ intertel.com

 

SAI – Socia I Accountability lnternational

15 West 44th Street – New York, NY 10036

Phone: 212 -684 –1414 I Fax. 212-684-1515

Email: info@sainti.org

 

SAAS – Social Accountabi lity Accreditation Services

15 West 44th Street, 6th Floor New York, Ny 10036

Tel: (212) 391-2106 – fax: (212) 684 – 15151

saas@saasaccreditation.org

 

La Politica per la Responsabilità Sociale è stata approvata dalla Direzione Generale nella riunione di riesame secondo quanto riportato nel Manuale di gestione per la Responsabilità Sociale. La Verifica del grado di attuazione della Politica o l’eventualità di una revisione vengono discusse durante i successivi Riesami delle Direzione.

 

La Direzione Generale si Impegna ad attuare, sostenere e verificare periodicamente la Politica sopra esposta, a divulgarla a tutte le persone che lavorano per l‘azienda o per conto di essa, a renderla disponibile al pubblico, a verificarne il grado di comprensione e di attuazione e adeguatezza attraverso gli strumenti definiti nel Manuale di Sistema.

 

 

 

CODICE ETICO

 

SA8OOO è una norma internazionale non obbligatoria che stabilisce una serie di requisiti ai quali un’azienda deve rispondere per poter essere riconosciuta SOCIALMENTE RESPONSABILE, per avere cioè un comportamento corretto da un punto  di vista etico e sociale nei confronti dei propri lavoratori.

Ha  deciso  di  certificarsi  sulla  base  di  questa  norma  per  dare  la  massima trasparenza al proprio modo di agire verso i dipendenti, i fornitori, i clienti e

tutte  le  istituzioni  e  le  persone  con  cui  entra  in  contatto  e per  impegnarsi  a migliorare  sempre di più l’ambiente in cui opera.

L’Ente di Certificazione verrà periodicamente a verificare che Conceria Tre Effe srl rispetti i propri impegni etici anche attraverso interviste dirette al personale.

 

ESTRATTO DEL CODICE ETICO AZIENDALE

 

Rispetto

Non è ammesso nessun tipo di discriminazione (età, razza, sesso, religione, opinioni politiche, handicap fisici, nazionalità, condizione sociale). Tutto il personale impiegato nella nostra azienda deve attenersi al rispetto reciproco, alla buona educazione nei modi e nel linguaggio.

 

Onestà

L’onestà deve essere l’elemento essenziale di tutte le attività aziendali. La nostra azienda si impegna a rispettare tutte le leggi, i codici, le normative, le direttive nazionali ed internazionali cogenti. Nessun obiettivo aziendale può essere perseguito né realizzato in violazione delle leggi.

 

Trasparenza

La nostra azienda deve garantire un’informazione completa e trasparente ai propri dipendenti, collaboratori e alle altre parti interessate per quanto riguarda le proprie linee aziendali.

 

Riservatezza

Tutti i nostri dipendenti e collaboratori devono mantenere la più assoluta riservatezza su dati e informazioni di cui vengono a conoscenza nell’espletamento delle proprie  mansioni.

 

Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Tutti i nostri dipendenti e collaboratori devono mantenere in ogni circostanza un comportamento di massima attenzione  per  salvaguardare  la  propria sicurezza e quella dei propri colleghi, attenendosi alle disposizioni aziendali in materia di sicurezza e di tutela dell’ambiente.

 

Relazioni sindacali

La nostra azienda si impegna a favorire buoni e continuativi rapporti con le organizzazioni sindacali e di tutela dei lavoratori, al fine di salvaguardare al meglio i diritti degli stessi.

 

Concorrenza leale

La nostra azienda nei rapporti con le imprese concorrenti si ispira al principio della concorrenza leale.

 

IL RESPONSABILE E I RAPPRESENTANTI SA8000

La Direzione ha eletto un suo Responsabile per la gestione della Responsabilità Sociale, un rappresentante dei lavoratori per la Responsabilità Sociale (RLSA) ed il Socia} Performance Team (SPT)

 

LA PROCEDURA PER LE SEGNALAZIONI

Le segnalazioni che i dipendenti intendono rivolgere all’azienda, o consigli che riguardano i punti  della  norma  sulla  Responsabilità  Sociale,  possono  essere inseriti  all’interno  della  scatola vuota  appositamente  posizionata  in azienda.

Ver sempre garantito l’anonimato.